Attualità

Cos’è il movimento Black lives matter?

Cos’è il movimento Black Lives Matter? La risposta sta nel nome stesso. È un movimento collettivo in risposta all’uccisione di civili disarmati da parte della polizia in tutta la nazione. È iniziato dopo l’uccisione di Michael Brown a Ferguson, Missouri, e da allora si è diffuso in altre grandi città come New York, Los Angeles e Baltimora. È iniziato come un gruppo di madri e padri di tutto il paese. Erano stufi di vedere i loro figli uccisi per strada, colpiti alla nuca o messi nei furgoni della polizia e bruciati a morte. Sentivano che il sistema di giustizia penale non era migliore dei teppisti con cui avevano mandato i loro figli a scuola. Nelle loro parole, “Abbiamo bisogno di più attenzione per meno crimine”. È questa frustrazione che il movimento sta esprimendo e che lo ha aiutato a crescere in un fenomeno nazionale.

Che cosa è veramente il movimento Black Lives Matter? È più di uno slogan; è un movimento in evoluzione che ha lo scopo di portare consapevolezza in un mondo in cui la maggior parte delle persone non vede gli agenti di polizia come eroi. È un tentativo da parte delle persone di colore di far uccidere i loro figli in custodia della polizia piuttosto che essere sparati dalla polizia alla nuca. È un tentativo degli agenti di polizia di ottenere più rispetto abbassando le armi e facendo un esempio di una mela marcia. Molte persone lo hanno preso come una chiamata alle armi; è una chiamata per le persone di colore ad armarsi e combattere contro la brutalità della polizia. È vero? La risposta breve è no. Mentre il movimento ha una certa validità, non ci sono prove reali di agenti di polizia coinvolti in qualche brutalità ed è improbabile che questo porti a qualche cambiamento.

Se le persone vogliono prendere questo movimento come una chiamata alle armi, hanno un punto. Sfortunatamente, il crimine tra bianchi e neri è in aumento. Questo può non significare che gli agenti di polizia stanno sfuggendo di mano, ma significa che le persone di colore hanno più probabilità di essere vittime. Questo non rende il crimine tra bianchi e neri meno terribile; significa solo che la probabilità che una persona di colore diventi una vittima è più alta. Lo stesso si può dire di tutte le vittime della brutalità della polizia. Allora, cos’è il movimento Black lives matter? È un’organizzazione no-profit che sta cercando di far sì che le telecamere della gente registrino le morti dei neri per mano degli agenti di polizia. L’organizzazione vuole anche assicurarsi che vengano approvate leggi che proteggano gli agenti dall’uso eccessivo della forza. C’è un argomento che queste persone sono irragionevoli. Che stanno chiedendo troppo mentre non forniscono un cuscinetto sufficiente per coloro che vengono abusati. Ci sono molte cose buone sul What is the Black Lives Matter Movement. C’è molta validità nella loro richiesta di cambiamenti nel sistema di giustizia penale e sarebbe rinfrescante vedere più agenti fare un passo indietro e tentare di fare ciò che possono per evitare l’uso eccessivo della forza. Tuttavia, sarebbe anche rinfrescante vedere più empatia da parte degli agenti in questi dipartimenti. Troppo spesso sembrano essere più interessati a proteggere i propri interessi che a garantire che la vita di qualcuno sia protetta. La prossima domanda che ci si deve porre è perché questi agenti sentono di dover ricorrere alla brutalità. C’è qualcosa che li dissuada dall’usare più forza del necessario? E se è così, cosa hanno intenzione di fare? È chiaro che questo What is the Black Lives Matter Movement? sta solo creando più attenzione per una causa che ha già abbastanza attenzione.